Affascinante Carmen al Sociale

trage 2022
TEATRO SOCIALE
STAGIONE LIRICA
 
Siete amanti dell'opera lirica ma anche della "settima arte"? Non perdetevi il progetto teatrale di La tragedie de Carmen firmato da Peter Brook nel 1981. Il grande regista ne fece anche una versione cinematografica nel 1983, cult dei film musicali dedicati al melodramma.

L'opera in versione teatrale verrà presentata al pubblico al Ridotto del Teatro Sociale giovedì 3 febbraio alle ore 18.00 (evento gratuito). Relatore Emanuele Gamba, direttore artistico del Teatro Goldoni di Livorno, teatro da cui parte questa coproduzione.

venerdì 4 febbraio 2022 ore 16.00 PROVA APERTA
sabato 5 febbraio 2022 ore 20.30
domenica 6 febbraio 2022 ore 16.00

LA TRAGEDIE DE CARMEN
adattamento da Carmen di GEORGES BIZET
di Peter Brook, Jean–Claude Carrière e Marius Constant
sovratitoli a cura della Fondazione Teatro Goldoni
Carmen Lorrie Garcia
Micaela Tea Purtseladze
Don Josè Andrea Bianchi
Escamillo César Mèndez Silvagnoli
Zuniga e Garcia Simone Tudda
Lillas Pastia e Un brigadiere David Remondini
Amica di Carmen e Vecchia zingara Ludovica Tinghi

Leggi tutto...

Rassegna “Oltre la tempesta: quale cultura salverà il mondo?”

Oltre-la-tempesta gennaio febbraio-22

L’ Associazione Il Cortile degli Olivetani Aps propone la rassegna “Oltre la tempesta: quale cultura salverà il mondo?”

Primo appuntamento venerdi 28 gennaio presso la Chiesa di San Bortolo a Rovigo: “Come eravamo duecento anni fa. L’imperatore Francesco I a Rovigo”.
Incontro con Maria Lodovica Mutterle e Maurizio Romanato, storici del Polesine, sulla visita dell’imperatore Francesco I a Rovigo, confine dell’impero asburgico.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per la partecipazione si seguono le indicazioni di prevenzione anti-Covid come per eventi culturali, necessario è il Green Pass.

Gli eventi sono seguibili anche sul canale YouTube della parrocchia di San Bortolo.

Per info: 334.5850815 (Maura Bianco)

fonte: csvpadovarovigo.org


Accademia dei Concordi - LA FISICA DELLA COMPLESSITÀ Omaggio al Nobel italiano Giorgio Parisi

LA FISICA DELLA COMPLESSITÀ
Giovedì 23 Dicembre 2021, ore 17.00

Ore 17.00 – Saluti Giovanni Boniolo
Introduce e coordina Mia Tosi (Università di Padova)

Ore 17.15 – Complessità: il contributo di Giorgio Parisi
Giacomo Gradenigo – Gran Sasso Science Institute (IT)

Ore 17.45 – Complessità e comportamento umano
Filippo Simini – Argonne National Laboratory (US)

Ore 18.15 – Complessità e big data in epidemiologia
Chiara Poletto – IPLESP, INSERM & Sorbonne Université

Ore 18.45 – Discussione e chiusura

parisi-web

23 gennaio - DOMENICA ECOLOGICA A ROVIGO

dom eco 22

Il 23 gennaio 2022 è in programma a Rovigo la terza domenica ecologica, prevista dal Pacchetto di misure straordinarie per la qualità dell'aria.

E'
vietata la circolazione di tutti i veicoli a motore dalle ore 10.00 alle ore 20.00, nell'area centrale del territorio urbano interna e delimitata dalle seguenti vie, che rimangono invece transitabili: Via San Bellino- Viale A. Oroboni - Viale della Pace - Via D. Alighieri – Largo Martiri - Circonvallazione Ovest – Via Falcone Borsellino – Viale Porta Po.

Sarà consentito l’accesso al parcheggio di Piazzale di Vittorio ed al parcheggio Multipiano lungo il percorso Circonvallazione Ovest - Via Portello – Via del Sacro Cuore.

Saranno consentite alcune esenzioni dal divieto di circolazione, specificate nell’ordinanza sindacale. Gli autoveicoli dei cittadini residenti saranno ammessi solo in entrata e uscita. I controlli saranno eseguiti dagli operatori della Polizia Locale.
Domenica 23 gennaio non sarà attivo il servizio bus navetta.

Leggi tutto...

ALE E FRANZ "COMINCIUM" - al Teatro Sociale

COMINCIUM 390X390

COMUNE DI ROVIGO
TEATRO SOCIALE
STAGIONE DI PROSA

martedì 25 gennaio 2022 ore 21.00
ALE E FRANZ
COMINCIUM

scritto da Francesco Villa, Alessandro Besentini,
Alberto Ferrari e Antonio De Santis
Regia Alberto Ferrari

MUSICISTI
Luigi Schiavone chitarre
Fabrizio Palermo basso
Francesco Luppi tastiere
Marco Orsi batteria
Alice Grasso voce

"Eccoci qui….
Sembra passato un secolo.
I ricordi del sipario che si apre, i fari che si accendono, i vostri sorrisi, gli applausi. Il teatro. La nostalgia di quella atmosfera di complicità, che ci avvolgeva tutti quanti, dal palcoscenico alla platea rendendoci partecipi, ogni sera, di un momento unico ed irripetibile: lo spettacolo.

Leggi tutto...