Cerca ditte, imprese, negozi, aziende, associazioni, studi di professionisti!

 www.misterimprese.it

MisterImprese ti dà il benvenuto!    
MisterImprese.it fornisce un catalogo di imprese italiane consultabile gratuitamente, per trovare sempre quello che cerchi in maniera semplice e veloce.
Su MisterImprese.it puoi trovare informazioni su indirizzi, numeri di telefono, siti web, e categorie merceologiche di tutte le aziende d'Italia. Utilizzando le mappe sul sito potrai capire esattamente dove si trova l'azienda che cerchi.
Tutte le informazioni su negozi, agenzie, aziende, servizi, ditte, produttori, grossisti, studi di professionisti, fornitori, locali pubblici sono a portata di mano.
Il servizio è completamente gratuito. L'elenco di aziende è organizzato per collocazione geografica (regioni, province, città e comuni italiani), categorie e settori merceologici, in modo da rendere chiaro il percorso per chi cerca aziende ed imprese di ogni tipo.
Se hai un'azienda, un negozio, un bar, uno studio, un'associazione o un'attività commerciale, puoi inserire gratuitamente la tua impresa e i suoi contatti per farti trovare dai tuoi clienti.

 

CERCARE LAVORO ON LINE

Trovare lavoro on-line
La rapidità e la facilità di accesso rendono Internet uno strumento “ideale” nella ricerca del lavoro, anche per l’utilizzo di banche dati on-line. Si può inserire il proprio curriculum e consultare offerte di lavoro senza muoversi da casa e chi cerca personale può attingere a nominativi di candidati seduto alla scrivania del suo ufficio. 
Gli annunci di lavoro su Internet, vengono pubblicati, oltre che da siti specializzati nel reclutamento on-line, anche dagli operatori che si occupano di ricerca e selezione del personale (agenzie per il lavoro), dai giornali, dai Centri per l'Impiego, dalle aziende stesse, ecc…. 

Si possono trovare molti siti nei quali sono pubblicati annunci di offerte, informazioni sul curriculum via mail e la videocandidatura. Esistono inoltre alcuni dei portali utilizzati da aziende o enti in cerca di personale dove è possibile inserire il proprio curriculum vitae. Attenzione: ricordarsi almeno ogni due mesi di aggiornare il curriculum inserito, altrimenti non viene preso in considerazione.


Anche nella pagina Links - Annunci di lavoro del sito Trovareillavorochepiace.it è riportato un elenco dei principali portali italiani dedicati all’incontro tra domanda e offerta di lavoro.Particolarmente utili e innovativi sembrano essere i cosidetti “Job Aggregators”, ovvero veri e propri motori di ricerca che, attingendo da diverse fonti e databases, sono in grado di produrre moltissimi risultati.
Per quantità di offerte di lavoro aggiornate e facilità nell'utilizzo segnaliamo:
Il Ministero del Lavoro autorizza Banche Dati pubbliche e/o private, ad esempio:

Altri portali pubblicano un codice di autodisciplina e di etica professionale che ha la funzione di promuovere la gratuità, la correttezza e la trasparenza dei servizi offerti. Garantendo inoltre la tutela della riservatezza dei dati personali nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali della persona, ad esempio:

Oggi i social network, sono anche uno strumento per la ricerca del lavoro. LinkedIn è il social network utilizzato principalmente per scopi professionali ed è un vero e proprio canale per la ricerca del lavoro. Consente agli utenti registrati di mantenere una lista di persone (definite "connessioni") conosciute e ritenute affidabili in ambito lavorativo, quindi si trovano offerte di lavoro, persone e opportunità.
Utilizzando qualsiasi social network è bene fare attenzione a quello che si pubblica, perchè attraverso il web in maniera consapevole e inconsapevole si dà un'immagine di sè e ormai, per i selezionatori, è prassi diffusa usare i motori di ricerca come Google per acquisire maggiori informazioni su un candidato potenzialmente interessante o per controllare le candidature. In una ricerca Adecco 2012 emerge che il 77% dei selezionatori dichiara di aver cercato il nome di un candidato attraverso un motore di ricerca per avere informazioni. 
Qualche consiglio per mantenere una buona " web reputation":
  • mantenere il giusto livello di riservatezza,
  • evitare di pubblicare immagini indiscrete, commenti o post con toni agressivi,
  • evitare il turpiloquio.
Alcuni suggerimenti utili per fare qualche rapido e semplice controllo sulla serietà della ditta che offre il lavoro:

Controllare la P.IVA della ditta che offre il lavoro. Per legge un’attività commerciale deve indicare la partita IVA sul proprio sito. Collegandosi al sito dell’Agenzia delle entrate o quello della Camera di Commercio è possibile in pochi secondi controllare se una ditta esiste, di che cosa si occupa e da quando è in attività. 

Nel caso di un e-commerce (vendita di prodotti on-line), controllate che il prodotto che si vende abbia mercato, se il sistema è ben strutturato e l’organizzazione seria, altrimenti è facile andare incontro a un insuccesso.

Attraverso un motore di ricerca digitando il termine truffa, seguito dal nome della ditta che offre lavoro, si può così verificare se la ditta ha avuto in passato problemi con la giustizia. E’ inoltre possibile mettersi in contatto con persone che hanno già sperimentato questo lavoro e che quindi possono dare utili consigli.

Non anticipare mai denaro e non credere a promesse di facili guadagni. Dubitate delle richieste di denaro per l’iscrizione alle liste di collocamento on-line o per altri motivi ed evitate di pagare canoni per la consultazione delle offerte di lavoro. Diffidate delle offerte di lavoro che promettono elevati guadagni in cambio di un impegno limitato.

fonte:
http://www.comune.torino.it/infogio/lavoro_torino/lavoro_on_line.htm  
 

Si segnalano, per rilevanza informativa e/o richiesta diretta dei gestori, anche i seguenti siti:
lavoro.trovit.it
jobmeeting.it ;
lavorosumisura;
www.careerjet.it 
www.neuvoo.it