Ministero Giustizia: a breve concorsi per 3.250 posti lavoro

Il cosiddetto decreto Rilancio autorizza assunzioni di personale nell’amministrazione e negli uffici giudiziari.
Il Ministero della Giustizia bandirà quindi dei concorsi per direttori, amministrativi, cancellieri.

I bandi relativi a tali concorsi saranno pubblicati entro 90 giorni dall’entrata in vigore del decreto Rilancio, cioè entro agosto 2020.
I concorsi saranno rivolti a diplomati e laureati, a seconda delle diverse qualifiche.

Le selezioni avverranno sulla base di titoli ed esami.
I bandi saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale 4ª Serie Speciale – Serie Concorsi ed Esami e sulla pagina Concorsi del Ministero della Giustizia presente sul portale web www.giustizia.it (Home > Strumenti > Concorsi, esami, selezioni e assunzioni).