Finanziamento progetti che favoriscono il ricambio generazionale in agricoltura

ismea logo 19

L'obiettivo della misura è quello di favorire il ricambio generazionale in agricoltura e l'ampliamento di aziende agricole esistenti.
ISMEA finanzia la realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.
 
A chi si rivolge: micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, composte da giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni non compiuti, con i seguenti requisiti: -subentro: imprese agricole regolarmente costituite da non più di 6 mesi con sede operativa sul territorio nazionale, con azienda cedente attiva da almeno due anni, economicamente e finanziariamente sana;
-ampliamento: imprese agricole attive e regolarmente costituite da almeno due anni, con sede operativa sul territorio nazionale, economicamente e finanziariamente sane
Caratteristiche dell'intervento
-Investimenti fino a 1.500.000 €
-Durata da 5 a 15 anni
Regione Veneto  la SCADENZA è il 28 marzo 2019
Per conoscere tutte le caratteristiche dell'iniziativa, che cosa finanzia,...
ACCEDI a www.ismea.it

 

Premio Valeria Solesin: borse di studio e di stage

premio solesin

Il Forum della Meritocrazia e Allianz Partners, con il sostegno della Famiglia Solesin, hanno lanciato la 3a Edizione del PREMIO VALERIA SOLESIN che quest’anno vedrà riconoscere premi in denaro per un valore complessivo pari a 30.400 Euro.
Questo premio è dedicato alla memoria di Valeria Solesin, ricercatrice italiana presso la Sorbona di Parigi tragicamente scomparsa il 13 novembre 2015 durante la strage avvenuta al teatro Bataclan, e vuole premiare le migliori tesi di ricerca magistrale che investighino il tema: “Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro paese.”
Il concorso è ispirato sia agli studi di Valeria che approfondiscono il tema del doppio ruolo delle donne, divise tra famiglia e lavoro, sia ad altri filoni di studio che mostrino come l’incremento dell’occupazione femminile sia una risorsa per lo sviluppo socio-economico.
Per partecipare al bando è necessario:
•essere studentesse e studenti che abbiano discusso, presso qualsiasi ateneo italiano, una tesi per il conseguimento di una Laurea Magistrale.
•Il titolo dovrà essere conseguito entro il 31/07/2019 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Psicologia, Scienze della Formazione, Ingegneria, Demografia e Statistica
Scadenza: 7 agosto 2019
VAI AL SITO

fonte: eurodesk.it

Agricoltura e Lavoro

coldiretti sito

Il sito Codiretti Giovani Impresa  ospita alcune sezioni utili su come investire in agricoltura.

Dalla formazione, al credito, fino alle agevolazioni per start up innovative.

Viene anche offerta la possibilità di consultare direttamente un Tutor per guidarvi nel raggiungimento dei vostri obiettivi.

Puoi trovare notizie di a
ttualità ed eventi relativi al settore. 
 
 

Cambiamenti climatici: video in inglese per il progetto Erasmus +

clima video 2019

Da Arpae tre video in inglese sul clima
Si tratta di brevi video-lezioni in inglese che introducono alcuni concetti di base sui cambiamenti climatici, prodotti nell'ambito del progetto europeo Erasmus+.
Arpae ha prodotto tre piccoli video sul clima per il progetto europeo Erasmus+, cooordinato dall’università di Lulea in Svezia, che coinvolge sei licei europei (Italia, Francia, Svezia, Slovacchia, Spagna e Grecia). Si tratta di brevi video-lezioni in inglese che introducono alcuni concetti di base sui cambiamenti climatici, l’effetto serra, gli effetti delle emissioni antropiche e la mitigazione delle stesse.
Video 2 (7´19”) Anthropogenic climate change

Notizie green: dagli smartphone le medaglie olimpiche dei giochi di Tokio

smart medaglie 19

Ormai è praticamente ufficiale: le medaglie olimpiche dei giochi di Tokyo 2020 non saranno fatte composte d’oro, argento e bronzo di provenienza comune ma da versioni tutte particolari dei metalli citati, provenienti da smartphone e apparecchiature elettroniche usate. Lo ha dichiarato il comitato per l’organizzazione dei giochi, facendo seguito alla presentazione del progetto avvenuta ormai due anni fa: i piani stanno procedendo speditamente e le autorità municipali in tutto il giappone hanno già raccolto quasi cinquantamila tonnellate di rifiuti elettronici, dai quali stanno venendo estratti senza sosta i materiali necessari alla fusione delle medaglie.
All’apparenza le medaglie non avranno nulla di dissimile rispetto a quelle utilizzate nelle scorse edizioni dei giochi. Il look sarà svelato solo quest’estate, ma nella sostanza saranno comunque composte da oro, argento e bronzo come tutte le altre. La novità sta proprio nel fatto che i materiali saranno estratti da schede, processori e altre componenti elettroniche in disuso, dove sono presenti in quantità minime.
Proprio il basso quantitativo di materiali preziosi presente a bordo di questi rifiuti faceva pensare che la missione di recupero si sarebbe rivelata impossibile.
Invece i 2700 chili di bronzo necessari per premiare i terzi qualificati di tutti gli eventi erano già stati estratti a giugno di quest’anno, mentre lo stato di avanzamento lavori relativo a oro e argento è sufficientemente avanzato: per il primo, il comitato ha già a disposizione il 93,7% del totale necessario, mentre per l’argento siamo all’84,5%.
E dal momento che la scadenza per la peculiare raccolta differenziata è fissata al 31 di marzo, le autorità ritengono ci sia tutto il tempo per giungere al traguardo preposto.

Questa la fonte dell'articolo