Scuola Innovativa: percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

image gallery 19
Avvicinare il mondo della scuola a quello del lavoro e valorizzare l’utilizzo della metodologia didattica dei percorsi di Alternanza Scuola - Lavoro quali strumenti per elevare ed innovare entrambi gli ambiti: questo l’obiettivo di “Scuola Innovativa”, il nuovo bando della Regione del Veneto volto a finanziare progetti innovativi in grado di fornire ai giovani strumenti di lavoro e apprendimento in linea con le esigenze delle imprese del futuro.

Possono partecipare gli enti accreditati, o in fase di accreditamento, per l'ambito della Formazione Superiore, scuole superiori e istituti di formazione professionale in partenariato con imprese, startup, università, centri di ricerca, organizzazioni private con esperienza nel settore della formazione.
Ogni scuola può presentare un progetto destinato a docenti e alunni del 3°, 4° e/o 5° anno, relativo a diversi settori, tra cui turismo, meccanica o artigianato, e a una delle seguenti linee di intervento:
Business Plan Competition, ovvero progetti per lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali e di una maggiore sensibilità all'imprenditorialità, così da far crescere nei giovani il senso di responsabilità, la capacità critica, la creatività, la capacità di collaborare e di confrontarsi;
Esercizio di metodologie didattiche innovative, ossia progetti che permettano ai giovani studenti di sviluppare un nuovo approccio all’apprendimento con l'utilizzo di metodologie didattiche innovative.
Le proposte possono avere un valore complessivo compreso tra 20.000 e i 100.000 euro.
Le domande possono essere inviate alla Regione del Veneto entro il 17 maggio 2019, tramite l’applicativo SIU – Sistema Informativo Unificato.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito della Regione Veneto