Progetto Digit-ALI voucher da 500 € per le famiglie numerose per acquisto strumenti per didattica a distanza

pc 2020
La Regione del Veneto ha finanziato il progetto Digit-ALI tramite le risorse del Fondo Sociale Europeo (POR FSE Regione Veneto 2014-2020) di cui alla Deliberazione della Giunta Regionale n. 957 del 14 luglio 2020.

Il progetto Digit-ALI intende sostenere le famiglie numerose residenti in Veneto assegnando un voucher (rimborso) a copertura dell'acquisto di device digitali, finalizzati alla partecipazione dei figli alle attività DAD/FAD (didattica a distanza/formazione a distanza) che potrebbero essere previste con l'avvio del nuovo anno scolastico e formativo 2020/2021.

Sono destinatari dei voucher e dei servizi gratuiti di accoglienza e consulenza i nuclei familiari residenti in Veneto con almeno 4 figli minori (oppure almeno 3 figli se da parto trigemino) con indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a 40.000 euro.

Il massimo importo rimborsabile per nucleo familiare è pari a 500 euro.
Possono essere oggetto di rimborso i dispositivi digitali utilizzabili per la didattica e la formazione a distanza: computer fissi, computer portatili, monitor, stampanti, periferiche, router, tablet, smartphone, telefoni cellulari, chiavette e dispositivi per la connessione Internet, software per utilizzo didattico/formativo. Saranno rimborsati solo dispositivi nuovi o ricondizionati. In quest’ultimo caso il bene dovrà essere ceduto non da privato ma da esercizio commerciale/società.

Potranno essere oggetto della richiesta di rimborso (voucher) gli acquisti effettuati a partire dal 1 febbraio 2020. Il termine ultimo per effettuare l'acquisto è il: 30 settembre 2020. Faranno fede le date riportate nella documentazione fiscale (scontrino parlante, ricevuta, fattura o altro documento di natura fiscale) che sarà consegnata contestualmente alla domanda di rimborso.

La domanda di rimborso potrà essere presentata fino al 30 ottobre 2020.
Per preparare la documentazione oppure presentarla è possibile rivolgersi GRATUITAMENTE, previo appuntamento agli SPORTELLI presenti in ogni provincia del Veneto.
 
Per saperne di più clicca qui

fonte: sito Regione Veneto

IMPRESA VERDE ROVIGO APRE LO ‘SPORTELLO FORMAZIONE E LAVORO’

spo 2020
Attivo da settembre a novembre, fornirà assistenza per l'incontro tra domanda e offerta di lavoro in agricoltura.
È già attivo negli uffici di Impresa Verde Rovigo lo “Sportello decentrato formazione e lavoro” grazie alla convenzione con la Camera di commercio di Venezia e Rovigo.

Dal mese di settembre, negli uffici di Rovigo, Lendinara, Adria, Taglio di Po, Castelmassa e Fiesso Umbertiano sarà attivo un apposito sportello dedicato alle imprese e a tutti coloro che vogliono informazioni sul lavoro in agricoltura grazie anche alla piattaforma Jobincountry creata e sviluppata da Coldiretti per l’incontro tra domanda e offerta. Nello specifico, gli uffici si rendono disponibili come punti informativi e di supporto nelle procedure di reclutamento e inserimento di personale,
per accompagnarli sulla normativa e provvedere a tutta l’assistenza.

L’attività dello sportello è finanziata dalla Camera di commercio Venezia e Rovigo; il servizio sarà attivo fino a fine novembre, dal lunedì al giovedì, dalle 10 alle 13. Lo sportello ha quindi il duplice obiettivo di essere un punto informativo e allo stesso tempo fornire assistenza per la formazione. Infatti, oltre all’attività di sportello, saranno realizzati incontri e momenti formativi a distanza.
Per ulteriori dettagli è possibile contattare l’ufficio provinciale di Impresa Verde Rovigo
all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero 0425/201918.
fonte:
https://rovigo.coldiretti.it/progetti/impresa-verde-rovigo-apre-lo-sportello-formazione-e-lavoro/

CONTRIBUTO REGIONALE “BUONO-LIBRI”

BL 2O2O
CHE COSA E’ IL CONTRIBUTO REGIONALE “BUONO-LIBRI”?
E’ un contributo, previsto e disciplinato dalla Legge 448/1998 (art. 27) e dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 1119 del 6/8/2020, per la copertura totale o parziale della spesa:
 per acquisto dei libri di testo, contenuti didattici alternativi indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le medesime.
 per acquisto di dotazioni tecnologiche (personal computer, tablet, lettori di libri digitali) fino ad un massimo di € 200,00.
Sono esclusi i dizionari, i telefoni cellulari, gli strumenti musicali, il materiale scolastico (cancelleria, calcolatrici, ecc…)
Al fine dei controlli, la documentazione della spesa deve essere conservata per 5 anni dalla data di ricevimento del pagamento del contributo.

CHI PUO’ CHIEDERLO?
Possono chiederlo le famiglie:
 degli studenti residenti nella Regione del Veneto, che frequentano, nell’anno 2020-2021:
- Istituzioni scolastiche: secondarie di I e II grado, statali, paritarie, non paritarie
(incluse nell’Albo regionale delle “Scuole non paritarie”);

Leggi tutto...

Borse di studio per Master online “Global Marketing Comunicazione & Made in Italy”

SITO 20

E’ stato rinnovato il bando per le borse di studio speciali assegnate dalla Fondazione Italia USA a seguito della crisi determinata dall’epidemia COVID-19. Sono state bandite ulteriori 100 borse di studio straordinarie a copertura parziale per il master online “Global Marketing, Comunicazione e Made in Italy” promosso insieme al Centro Studi Comunicare l’Impresa.

Le borse di studio parziali saranno erogate a favore di:
  • 70 giovani laureati senza distinzione di facoltà, che abbiano conseguito la laurea dal 2010 in poi;
  • 30 imprenditori e/o professionisti.


L'azione prevede l'erogazione di 100 borse di studio del valore di € 3.200,00 finalizzate alla copertura parziale della quota del Master in Global Marketing, Comunicazione & Made in Italy.

 

CUR - Consorzio Università Rovigo - Orientamento

CUR Rovigo offerta formativa 2020

Campagna di orientamento ai corsi del Consorzio Università Rovigo per l’anno accademico 2020/2021