Progetto "Scuola & Sport" 2019

Per il 2019, la Giunta regionale ha approvato, con deliberazione n. 861 del 19/06/2019, il progetto "Scuola & Sport" 2019, elaborato d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto del M.I.U.R., per la promozione della pratica sportiva in ambito scolastico regionale.
Il progetto comprende quattro Aree di intervento così di seguito specificate:
• Promozione sportiva scolastica e Campionati studenteschi - Scuole Secondarie di 1° e 2° grado;
• Diffusione della pratica sportiva paralimpica attraverso il progetto “Integralmente Sport-Cultura”;
• Implementazione dell’attività ludico motoria nella Scuola Primaria e dell’Infanzia;
• Rispetto, valorizzazione e recupero ambiente, territorio e sport tradizionali.
 
Per Informazioni:
Direzione Beni Attività Culturali e Sport
Unità Organizzativa Sport
P.O. Osservatorio e Monitoraggio sullo Sport
Tel.: 041-2792713 – 2636 - 2739

Nuovo bando Contamination Lab Veneto

C LAB 19
Spesso si parla di distanza tra università e impresa e di scollamento tra le competenze rihieste dal mondo del lavoro con quelle riscontrabili tra i luareati. Il problema esiste: è noto tra gli imprenditori e non manca la consapevolezza tra gli studenti.
Proprio per questo, le Università di Padova e Verona lanciano il nuovo bando Contamination Lab Veneto: un'occasione per avvicinare la la formazione accademica alle reali esigenze delle aziende, un laboratorio d'innovazione tra università e imprese per lo sviluppo di progetti a vocazione sociale e imprenditoriale.
E' aperta la nuova call per l'ammissione al percorso annuale 2019/20 con scadenza 16 luglio.
Gli studenti coinvolti saranno ospitati presso un Collegio di merito e vivranno in modo intensivo l'attività di contaminazione con le imprese, condividendo attività formativa, di ricerca, di innovazione a stretto contatto con gli imprenditori per un intero anno accademico. L'esperienza offerta si articola in formazione specifica sulle soft skills e sviluppo di reali progetti di innovazione aziendale che possono collegarsi a tesi di laurea o esperienze di tirocinio.
VAI AL SITO: 
https://clabveneto.it/bandi/

Corsi di preparazione ai test di ammissione - UNIVR

UNI VR 19

L'Università di Verona comunica che ripropone i corsi di preparazione ai test di ammissione e ai quali aggiunge, per la prima volta, i corsi zero: corsi base (di 24 ore) di Biologia, Chimica, Fisica, Matematica e Logica.
Tutti i corsi sono a pagamento (€40 o €60) e durano una settimana.
Iscrizioni aperte dal 6 giugno.
Programma, date, costi e moduli iscrizione disponibili qui:
Per presentare queste, e molte altre iniziative estive, i corsi di studi e tutti i servizi pensati per i futuri studenti, UniVR ha programmato per sabato 29 giugno alle ore 11.00 l'Open Day per le Famiglie.

In Italia il primo casello autostradale che genera energia pulita, grazie al moto ondoso

Casello-Cordignano 19

La startup milanese Underground Power Srl  ha sviluppato  una tecnologia in grado di convertire in elettricità (corrente alternata per l’esattezza) l’energia generata dal rallentamento di un automezzo. Il tutto partendo dal moto ondoso del mare.
 
Eolica, idroelettrica, geotermica e chi più ne ha più ne metta. Le tipologie di fonti di energia rinnovabile e alternativa nel mondo sono ormai delle più disparate, ma quella ideata da un gruppo di ingegneri italiani è davvero più unica che rara. I ragazzi della startup di Paderno Dugnano (Milano) Underground Power Srl – fondata nel 2011 da Andrae Pirisi, il Ceo, e dai soci Massimiliano Nosenzo e Andrea Mario Corneo – sono riusciti a sviluppare una tecnologia in grado di convertire in elettricità (corrente alternata per l’esattezza) l’energia generata dal rallentamento di un automezzo. Come? Con quello che inizialmente era una sorta di dosso rallentatore, successivamente ottimizzato e trasformato in pedana stradale piatta. Il suo nome? Lybra.
 
Ma come funziona? E lo stesso numero uno di Underground Power Andrea Pirisi a spiegarcelo:
 
“Quando il veicolo passa sopra Lybra, la velocità e la massa del mezzo

Leggi tutto...

Garanzia Giovani: incentivi per chi assume under 30

MONEY 19
 
L'Incentivo Occupazione NEET è stato prorogato a tutto il 2019
I datori di lavoro che vogliono assumere giovani tra i 16 e i 29 anni, che non studiano e non lavorano, possono usufruire dell’Incentivo Occupazione NEET istituito dal Ministero del Lavoro nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani” per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani e prorogato a tutto il 2019.
L’incentivo viene riconosciuto per le assunzioni effettuate tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2019 con una delle seguenti tipologie contrattuali:
  • contratto a tempo indeterminato, anche in somministrazione;
  • contratto di apprendistato professionalizzante;
  • rapporti di lavoro subordinati in attuazione del vincolo associativo con una cooperativa di lavoro.
Il beneficio è riconosciuto sia in caso di rapporti di lavoro a tempo pieno che parziale. Restano esclusi i rapporti di lavoro domestico, intermittente e occasionale.
L'incentivo consiste nello sgravio dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro – ad esclusione dei premi e contributi Inail – fino a un

Leggi tutto...