Il C.A.I. di Rovigo ti propone due escursioni

CAI3

Sabato 25 e Domenica 26 agosto
Ferrata Gabitta d'Ignoti - Cima Vezzana

Sabato 25 e Domenica 26 agosto
Sentiero dei Tedeschi

YES I start up – Formazione per l’Avvio d’Impresa

YES-I-Start-up
CoopUp Rovigo è tra i 100 soggetti attuatori del progetto “YES I start up – Formazione per l’avvio d'impresa”, un percorso formativo gratuito di 80 ore al fine di far accedere i partecipanti ai finanziamenti di INVITALIA, contributi a tasso zero che vanno dai 5.000 € ai 50.000 €.
Il progetto è rivolto a giovani under 30, residenti in Veneto ed iscritti al programma Garanzia Giovani che desiderino avviare una propria attività imprenditoriale in qualunque settore. Il percorso formativo di 80 ore si concentra proprio sulle tematiche del Business Plan e della richiesta di finanziamenti, per accompagnare concretamente i partecipanti all'avvio d’impresa.
Sul sito di CoopUp puoi trovare i dettagli informativi e le modalità d'iscrizione

Scheda di valutazione linguistica

lingue18
Il Consiglio d’Europa ha adottato un sistema di classificazione delle competenze linguistiche, per consentire a chiunque insegni o intenda apprendere una lingua straniera di disporre di uno strumento trasparente e condiviso
La scheda di autovalutazione prevede sei differenti livelli distinti per:
- comprensione (ascolto, lettura)
-parlato (interazione, produzione orale)
- produzione scritta

Se vuoi misurare la tua conoscenza linguistica, fai riferimento alla scheda ufficiale
 
 
 
 
 
 

Prevenzione West Nile

zanza
West Nile. 
La prevenzione è l'arma migliore
Di seguito, i consigli diramati dall'Azienda Sanitaria Ulss 5 Polesana

La FEBBRE WEST NILE è provocata dal virus West-Nile, oramai endemico nel nostro territorio, trasmesso con la puntura di zanzare infette all’uomo e agli animali, generalmente equini ed uccelli. Le zanzare appartengono al genere Culex, tra cui la zanzara comune C. pipiens, mentre come serbatoio di infezione sono state identificate oltre 70 specie di uccelli, soprattutto passeriformi e corvidi, dove il virus può persistere da alcuni giorni a qualche mese.
La maggior parte delle persone infette, come spiega la nota dell'Azienda sanitaria Ulss 5 Polesana, non manifesta sintomi (80%). Le forme sintomatiche si manifestano con sintomi simil-influenzali lievi, febbre, cefalea, dolori muscolo-articolari, raramente accompagna-ti da rash cutaneo (febbre, WNF).
L
’unico strumento efficace per limitare i casi di malattia può essere fornito dalla esecuzione tempestiva, continuativa e omogenea nella stagione calda di interventi di disinfestazione efficaci che possano contenere a livelli bassi il numero di zanzare vettori di patologie.
Una particolare attenzione dovrà essere riservata, inoltre, ad eventi particolari quali manifestazioni all’aperto, come ad esempio sagre e feste popolari, per le quali saranno necessari trattamenti integrativi, da porsi eventualmente a carico degli organizzatori.
Si sono altresì riscontrati problemi anche nelle aree private; purtroppo la sensibilità del privato nei confronti di questa problematica è assai bassa e si pensa sempre all’intervento che il servizio pubblico deve assicurare senza valutare che anche l’area privata contribuisce in modo corposo alla infestazione del territorio. E’ indispensabile che tutti i cittadini seguano comportamenti corretti ed efficaci.
COMPORTAMENTI CORRETTI DA ADOTTARE
  • mettere al riparo dalla pioggia tutto ciò che può raccogliere acqua
  • trattare i tombini con pastiglie antilarvali
  • chiudere con coperchi o copri teli di plastica i bidoni ed i recipienti che non possono essere spostati
  • eliminare i sottovasi o ricordarsi di svuotarli settimanalmente
  • controllare periodicamente e accuratamente tutto il giardino alla ricerca di nuove raccolte d’acqua
  • in casa usare le zanzariere anziché zampironi e fornelletti
  • usare i repellenti cutanei per difenderti dalle zanzare ma senza abusarne ( leggere attentamente le istruzioni riportate)
  • quando si soggiorna all’aperto, proteggersi con repellenti ambientali (zampironi, lanterne e spray)
fonte: comunicato ufficio stampa Comune di Rovigo

"Porte aperte" dell'Accademia Teatro alla Scala

downloadSCALA
Torna l'appuntamento con la giornata "porte aperte" dell'Accademia Teatro alla Scala, dedicata a tutti coloro che sognano di intraprendere una carriera di alto livello nel settore dello spettacolo dal vivo.
Lunedì 10 settembre 2018 dalle ore 14:30, la scuola scaligera terrà un Open Day nella sede di via Santa Marta che permetterà di conoscere tutte le professioni artistiche e tecniche che concorrono alla messa in scena di un titolo d'opera o di balletto.
L'ampia offerta formativa dell'Accademia sarà illustrata nel dettaglio da coordinatori didattici e tutor.