Vuoi diventare un Accompagnatore turistico





Formazione Regolamentata autorizzata da parte della Regione Emilia Romagna - Rif. Pa 2012-11005/RER

SELEZIONI: Settembre 2019

   L’operazione è promossa per offrire la possibilità, a tutti coloro che intendono svolgere l’attività di “Accompagnatore turistico”, di ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione, come richiesto e normato dalla DGR 1515/2011 “Disposizioni attuative della legge regionale N.4/2000 per l’accesso alle attività di accompagnamento turistico: Guida Turistica, Accompagnatore Turistico e Guida Ambientale Escursionistica.

DESTINATARI

Destinatari dell’azione formativa sono persone che intendono acquisire l’abilitazione all’esercizio della professione di “Accompagnatore turistico”.

Al fine dell'ammissione al corso occorre dimostrare il possesso dei seguenti requisiti:

- Il possesso di diploma di Istruzione secondaria di secondo grado o equivalente conseguito all'estero, per il quale sia valutata l’equivalenza dalla competente autorità italiana;

- Il superamento della verifica delle conoscenze linguistiche intese come una o più lingue straniere. Viene richiesto il livello B2 (Quadro Europeo Comune di riferimento per le lingue QCER).

CONTENUTI DEL CORSO

  • Il ruolo dell’Accompagnatore Turistico ed il quadro normativo istituzionale (10 ore)
  • La relazione con il cliente/turista (30 ore)
  • Sicurezza sul lavoro (10 ore)
  • Il servizio di accompagnamento (80 ore)
Adempimenti amministrativi legati all'attività professionale (20 ore)





ATTESTATO

A seguito del superamento della prova di verifica finale si rilascia un “Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento”.

Il mancato superamento della verifica finale consentirà il rilascio di un “Attestato di frequenza” utilizzabile dal candidato per iscriversi ad una successiva verifica organizzata anche da un diverso soggetto attuatore.

Nel caso di ulteriore mancato superamento della verifica finale sarà necessario ripetere il corso di formazione. L’ente di formazione al termine del corso invierà in Regione documentazione necessaria al rilascio del tesserino personale di riconoscimento.

ACCESSO ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE

Requisiti professionali Per l’aspirante accompagnatore turistico:

  • la cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'UE o la residenza in Italia da almeno tre anni;
  • il possesso di diploma di Istruzione secondaria di secondo grado o equivalente conseguito all'estero, per il quale sia valutata l’equivalenza dalla competente autorità italiana;
  • il superamento della verifica delle conoscenze linguistiche di cui all’allegato 2 della DGR n. 1515/2011;
  • l’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento allo specifico corso di formazione professionale di cui all’allegato 3 della DGR n. 1515/2011.
Per i soggetti in possesso di una laurea o diploma universitario in materia turistica o titolo equipollente non è obbligatoria la frequenza allo specifico corso di cui all’allegato 3 della DGR 1515/2011 (tali titoli si individuano in un corso di studio universitario che porti al rilascio di laurea o diploma e che, oltre ad una lingua straniera, comprenda nel piano di studi, almeno una fra le materie d’esame “geografia turistica italiana ed estera” e “organizzazione e legislazione turistica”. A tal fine ogni candidato deve produrre specifica documentazione atta a dimostrare, oltre agli esami sostenuti, l’effettivo programma svolto). 

Scarica la locandina completa e la scheda di iscrizione nell'area download

INFO ED ISCRIZIONI

ECIPAR Ferrara 0532 66440

Simona Ferrioli: sferrioli@eciparfe.it