Pianifica i tuoi viaggi all'estero con la piattaforma Re-Open EU

tourism 20

La pandemia di coronavirus ha avuto un impatto forte non solo sulla salute e il benessere degli europei, ma anche sul settore turistico dell'UE. In questo contesto, la ricchezza e la varietà della cultura e del patrimonio europei svolgono un ruolo importante, dato che il turismo culturale rappresenta circa il 40% del turismo nell'UE. Il piano per il rilancio del settore turistico, presentato dalla Commissione europea il 13 maggio, darà nuovo slancio a questo importante settore dell'economia europea.

La Commissione ha anche recentemente lanciato “Re-open EU”, una piattaforma web dedicata, con una mappa interattiva sviluppata dal Centro comune di ricerca, pensata per aiutare le persone a pianificare con fiducia i loro prossimi viaggi e vacanze.

Collegati al sito 

FONTE: Informagiovani Agenzia Ferrara


Da Scambieuropei 10 destinazioni low cost dove viaggiare nel 2020

2020 20

In un classico viaggio in Europa spenderesti 30 euro circa per un pasto, Scambieuropei ti propone una selezione di mete in cui 30 euro bastano per tutte le spese di un intera giornata.


Adori viaggiare ma devi tenere d’occhio il portafogli? Consulta la lista delle mete low-cost aggiornata al 2020


Consigli di viaggio

viaggiare EU

Qualche indicazione utile prima di partire.
1) Se hai bisogno di assistenza (polizia, pompieri o un medico): chiama il 112 - questo è l'unico numero per le emergenze che funziona in tutta l'UE, ed anche in alcuni paesi non-UE, come la Svizzera e il Sudafrica.
2) Non scordarti la tessera di assicurazione sanitaria europea! Tale tessera in Italia coincide con il retro della Tessera Sanitaria, cioè il documento personale che ha sostituito il tesserino plastificato del codice fiscale e che viene rilasciato, in linea di principio a tutte le persone iscritte e a carico del Servizio sanitario nazionale (SSN) in possesso della cittadinanza italiana che hanno la residenza in Italia. La tessera conferisce il diritto di accesso alle cure mediche in caso di urgenza in tutti i 28 Stati membri, oltre all'Islanda, il Liechtenstein, la Norvegia e la Svizzera; stesse condizioni e stessi costi (in alcuni paesi significa nessun costo) dei cittadini locali.
3) Trasporti - Se il tuo volo o il tuo treno, il tuo bus o la tua nave sono in ritardo o annullati, hai il diritto di: un rimborso in caso di un grande ritardo o cancellazione (minimo 1-5 ore a seconda del mezzo di trasporto); assistenza (da un pranzo al soggiorno in un hotel) in attesa della partenza.
4) Informati sui diritti dei passeggeri. Se vieni arrestato o perdi il passaporto, o hai bisogno di assistenza da parte del Consolato fuori dall'Unione, ma il tuo paese non è rappresentato nel paese in cui ti trovi: contatta un'ambasciata o un consolato di qualsiasi altro Stato membro dell'UE; hai diritto di essere aiutato da questa istituzione quanto un cittadino della sua nazionalità
5) E ricordati che dal 2017 non hai più bisogno di spegnere il tuo cellulare quando viaggi perché le tariffe del roaming all'interno dell'Unione europea, non esistono più!
Fonte: Il Portale dei Giovani, https://www.portaledeigiovani.it
Tutti i dettagli: Unione Europea
https://europa.eu/youreurope/citizens/travel/index_it.htm


fonte: Informagiovani Mantova

VIAGGIA SOGGIORNANDO NEGLI OSTELLI DELLA GIOVENTU'

ostelli-europa

Gli Ostelli della Gioventù sono particolari strutture ricettive per giovani viaggiatori in giro per il mondo, che non possono permettersi costosi alberghi durante i soggiorni, spesso lunghi per ragioni di studio o lavoro.

Vai al sito che ti permette di cercarli nella zona di tuo interesse.

Dalla Farnesina consigli per viaggiare sicuri

www.viaggiaresicuri.it
e www.dovesiamonelmondo.it
sono importanti punti di riferimento per reperire informazioni e segnalare la propria presenza all’estero. La Farnesina ne consiglia una attenta consultazione per poter compiere scelte di viaggio consapevoli e responsabili.

Viaggiare sicuri fornisce informazioni e consigli sulla situazione dei diversi paesi e sugli eventuali rischi per la sicurezza dei turisti.

Dove siamo nel mondo è invece lo strumento consigliato dalla Farnesina per “registrarsi” prima di partire fornendo gli elementi necessari per essere rintracciati e ricevere informazioni utili in caso di emergenza.

Nel sito Viaggiare Sicuri, in “Homepage” è attiva una sezione denominata “ULTIM’ORA”, dedicata a eventi rilevanti per la sicurezza nei vari Paesi. E’ inoltre disponibile una sezione sulle informazioni sanitarie, realizzata con l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma. Le modalità di consultazione delle schede Paese, inoltre, sono state semplificate e divise in sezioni: “Informazioni generali”, “Sicurezza”, “Situazione sanitaria” e “Mobilità”.

Il sito Dove Siamo nel Mondo ospita invece nuove sezioni dedicate alle specifiche categorie di viaggiatori per consentire ai connazionali una più agevole registrazione della propria presenza all’estero. 

25 luglio 2015

dal sito:
farnesina