Forum dei Giovani di Rovigo - Evento “Seeds for Integration”

SeedsIntegration
Forum Giovani del comune di Rovigo, in collaborazione con la Società Dante Alighieri e la Rete Studenti Medi, organizza l'evento “Seeds for Integration”
sabato 16 settembre dalle 16.30 alle 19.00 in Piazza Vittorio Emanuele II,
Lo scopo di tale iniziativa è quello di dimostrare che la lingua pone tutti sullo stesso piano, senza che vi siano distinzioni di sesso, colore della pelle, religione o disabilità. In questo modo si valorizza la lingua italiana, uno degli obiettivi che la Società Dante Alighieri si è sempre posta, ma si parla anche di integrazione nella società, scopo che invece concerne la Rete Studenti Medi, la quale mette a disposizione fondi ricevuti dall’Unione Europea per la realizzazione del progetto.
Il forum si pone come soggetto di dialogo con la cittadinanza e raccoglitore di idee giovani per la città.
Un segnale della vicinanza dell'assessorato alle politiche giovanili e della giunta nei confronti delle tematiche d'interesse giovanile.
All’evento si sottoporranno alla cittadinanza dei fac-simile di test di livello C1 di lingua italiana per poter permettere loro di mettersi alla prova e per valutare il loro livello di italiano e di cultura generale. I campioni che verranno presi senza alcuna distinzione di età, sesso o provenienza.

CONFERENZA "RAPPORTO INFANZIA 2016 " - un mondo a confronto

uni

Martedì 9 Maggio dalle 9.30 alle 11.30 Pescheria nuova Rovigo
COORDINA: Giacomo Gasparetto ( Forum Giovani), con Anna Maria Vesco De filippo (Presidente UNICEF Rovigo )

La conferenza nasce dalla collaborazione tra il Forum Giovani del Comune di Rovigo e il gruppo Unicef con la presenza di volontari e la presidente del comitato locale per incontrare i ragazzi delle scuole secondarie in un momento di confronto e crescita comune.

Il Forum Giovani è un organismo attivo e propositivo nei confronti dei ragazzi e questo importante momento di confronto è utile per rapportarsi con diverse realtà territoriali. Il gruppo Unicef è sensibile e attivo nell’ambito della tutela dell’infanzia e dei diritti dei minori e da sempre con impegno e dedizione si occupa di intervenire in aree difficoltose. Grande sinergia fra il gruppo forum e l’ufficio Politiche Giovanili nella figura dell’assessore Andrea Donzelli .

Consapevoli dell’importanza delle tematiche presentate nel rapporto Unicef sulla condizione dell'infanzia del mondo 2016 si adotterà una presentazione coinvolgente attraverso tecniche comunicative facili e interessanti adatte ad ogni pubblico.

Dopo una prima parte introduttiva verrà chiesto agli insegnanti di individuare un/una ragazzo/ragazza per ciascuna delle seguenti aree tematiche.

POVERTÀ - CONDIZIONE SCOLASTICA - SALUTE: Verranno fatte tre domande per ogni area tematica e si creerà un'intervista con il ragazzo. Le domande riguarderanno la quotidianità del giovane. Non è necessaria nessuna preparazione. Le domande saranno facili e intuitive al fine di creare un momento di confronto e partecipazione.

Dopo l'introduzione un ragazzo per ogni classe diventerà un relatore e

Leggi tutto...

SPEED DATE INTERCULTURALE 2017

17522875 1954879138073622 1017585259063093720 n
Cos’è uno speed date? Consiste in un breve confronto di tre minuti fra due persone che non si conoscono. Durante il dialogo viene consigliata una tematica su cui confrontarsi per scoprire uguaglianze o differenze culturali.

Domenica 26 marzo ore 17 – piazza Vittorio Emanuele II

Il forum dei Giovani ha organizzato “Speed date interculturale”
L’iniziativa in collaborazione con Intercultura e Rete degli studenti Medi, patrocinata dall’assessorato alle politiche Giovanili è stata un'occasione per confrontarsi con molti ragazzi di diverse nazionalità e culture e approfondire alcune tematiche importanti in ambito sociale.

Lo scopo è stata la promozione dell’incontro fra i giovani e il mettere in contatto fra di loro le diverse realtà presenti nel nostro territorio. Si è parlato in lingue diverse, con differenti punti di vista ma insieme in un’unica piazza.

Nella precedente edizione sono nate amicizie e si sono aperti interessanti interrogativi sui pregiudizi che ci impediscono una sana interazione con l’altro.

17523437 1954875918073944 3778916376103768980 n


Incontro intergenerazionale... Punti di vista differenti per un'unica città

Evento 25

Hanno partecipato una cinquantina di persona all'evento promosso presso la Pescheria Nuova dal Forum dei Giovani, nella serata del 25 gennaio. 
Una presentazione con un nuovo format, che ha riscosso un notevole successo.

" Incontro intergenerazionale... Punti di vista differenti per un'unica città " . 
Questo il titolo dell'evento.

L'appuntamento, che ha visto la partecipazione di alcune rappresentatività del mondo della cultura, arte, spettacolo, istituzioni per una serata di confronto su come cambiano le idee, le concezioni dell’ambiente e le prospettive di una persona in base all’esperienza fatta e alla fascia generazionale di appartenenza.  

Ospiti :
Tomi ( Rappresentante d’istituto del Paleocapa) 
Anna Casazza ( Fotografa presso Imago Atelier) 
Federico Amal ( vicesindaco del comune di Lendinara ) 
Raffaela Salmaso ( presidente commissione pari opportunità provinciale ) Andrea Donzelli ( Assessore alle politiche giovanili Comune di Rovigo) 

Un brevissimo tempo per rispondere alle domande della moderatrice Giuseppina Dall’Aglio, un'occasione interessante, un ritmo veloce, per capire la diversità dei punti di vista.

I ragazzi del forum hanno posto diverse domande su tematiche varianti dalla sicurezza allo stile di vita, alla condizione della donna nell’ambiente culturale rodigino.
Insieme agli ospiti, la scoperta del cambiamento sociale nella nostra città, in un’ottica aperta al futuro 

In allegato la locandina  


I volontari del Centro locale Intercultura di Rovigo, in collaborazione con il Forum Giovani Rovigo, presentano “Intercultural Café”

Intercultura-logo
Sabato 16 ottobre alle 17.30 la Pescheria Nuova ospiterà storie, racconti e testimonianze di studenti, famiglie e volontari che hanno partecipato ad uno scambio interculturale.

In un ambiente informale, comodamente seduti come in un café, si ascolteranno testimonianze di studenti italiani e stranieri, famiglie e volontari, protagonisti di scambi interculturali che parleranno della propria esperienza all’estero o come famiglie ospitanti, trattando il tema dell’interculturalità.

Sarà possibile interagire con i protagonisti, nonché richiedere informazioni per come poter partecipare ad un programma di studi all’estero, richiedere una borsa di studio o ospitare uno studente straniero.

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza e la partecipazione è gratuita.

Il Forum dei giovani si è ricostituito

Giacomo Gasparetto è il presidente, Aurora Vallin vice e Federica Romagnolo segretario.
L’incontro per le elezioni si è tenuto martedì nella sala Flumina del Museo grandi fiumi, dove si sono riuniti i giovani che avevano dato la propria adesione al ricostituendo Forum. La maggioranza di loro rappresentava un’associazione locale, mentre alcuni si erano iscritti come singoli interessati alle tematiche giovanili e alle attività del Forum.
Durante l’incontro, ogni partecipante ha fatto una breve presentazione personale spiegando le attività svolte nell’ambito dell’associazione di appartenenza. Questo ha dato modo a tutti di conoscersi e di poter votare con  maggiore consapevolezza.
Il neo presidente Giacomo Gasparetto, nato a Rovigo, 20 anni, studente al secondo anno di Pedagogia all’università di Mestre. Da sempre sensibile alle tematiche del volontariato territoriale specialmente nei servizi alla persona e all’aiuto di soggetti in situazione di marginalità, ha dichiarato quanto segue. “Una città come la nostra ha bisogno più che mai di crescere e di creare aggregazione fra le persone attraverso iniziative culturali ed eventi.  Attualmente sono vicepresidente della commissione pari opportunità della provincia di Rovigo e volontario in alcune associazioni come Emmaus, Arcisolidarietà e Libera. Proprio in rappresentanza di quest'ultima sono entrato all'interno del Forum del Comune di Rovigo. Essere presidente è una responsabilità importante che richiede sempre il contatto con le persone.....Ritengo sia utile e importante  la presenza di studenti che studiano  in altre città ma vivono a Rovigo, che portano una visione esterna e altresì utile è la presenza di ragazzi che, per motivi di studio, abitano a Rovigo ma sono originari di altre città. 
Unendo queste intelligenze, queste sensibilità e con l'aiuto dell'assessore, degli uffici preposti e del sindaco possiamo ottenere molto. Noi ci crediamo”."
Nel Forum ci sono varie realtà rappresentate: le scuole, le associazioni culturali, le polisportive... e soprattutto sono rappresentate le frazioni oltre che il centro.

Potranno ancora iscriversi al Forum dei Giovani, per tutta la durata del suo mandato,  soggetti singoli o associati che, pur non formalmente riconosciuti, abbiano conoscenza e reale rappresentanza di specifici settori di azione riconducibili alle problematiche giovanili purché la candidatura sia direttamente proposta dal Forum o accolta dallo stesso

Per contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sul sito dell'Informagiovani è disponibile il modulo per la richiesta

Fanno parte del neo Esecutivo del Forum anche: Roberto Fabbris (Leo club Rovigo), Giulia Libralon (Intercultura-centro locale di Rovigo), Giacomo Capovilla  e Leonardo Bologna (studenti liceo Scientifico), Gregorio Previato (Azione cattolica italiana), Martino Pigato (Polisportiva Mardimago ASD), Filippo Zeccara (FAI – delegazione di Rovigo) e Riccardo Chiarion.
La vice presidente Aurora Vallin è in rappresentanza del Centro Francescano di ascolto e la segretaria Federica Romagnolo del Rotaract club Rovigo.

IL FORUM DEI GIOVANI SI RINNOVA

GIOVANIelezioni

IL FORUM DEI GIOVANI SI RIUNISCE MARTEDI' 15 DICEMBRE ALLE ORE 21,00 PRESSO IL MUSEO DEI GRANDI FIUMI - SALA FLUMINA, PER IL RINNOVO DEI PROPRI ORGANI COSTITUTIVI.

DOPO L'ATTUAZIONE DELLE PROCEDURE PREVISTE DA REGOLAMENTO, E RACCOLTE LE DOMANDE DI ADESIONE, IN TALE OCCASIONE SI PROCEDERA' A NUOVE ELEZIONI.