Capodanno Cinese e Festa delle Lanterne 2017

capodanno cinese
Padova festeggia l'anno del Gallo
Sabato 28 gennaio 2017

La Festa di Primavera o Capodanno lunare in occidente, generalmente nota al pubblico come Capodanno Cinese, è una delle più importanti e sentite festività tradizionali cinesi.

La festa celebra l'inizio del nuovo anno secondo il calendario cinese; è festeggiata in moltissimi Paesi dell'Estremo Oriente, nonché momento molto atteso dalle innumerevoli comunità cinesi sparse in tutto il mondo.
Ricco programma di eventi a ingresso libero, dislocati nei luoghi più rappresentativi e importanti della città, per celebrare al meglio questa grande festa.

Il Capodanno è una data molto particolare per i cinesi. Viene scelta consultando il calendario lunare e varia ogni anno.
Stando alla mitologia cinese, l'origine della Festa di Primavera viene fatta risalire a un'antica leggenda che narra come in tempi antichi vivesse in Cina un mostro chiamato Nian. Secondo la leggenda, il mostro Nian era solito uscire dalla sua tana una volta ogni 12 mesi per mangiare esseri umani; l'unico modo per sfuggire a questo tributo di sangue era spaventare il mostro, sensibile ai rumori forti e terrorizzato dal colore rosso.
Per questo motivo, sempre secondo la leggenda, ogni 12 mesi si è soliti festeggiare l'anno nuovo con canti, strepitii e l'uso massiccio del colore rosso. Un'eco di questa leggenda è rimasta nella rituale danza dei leoni, una parata a ritmo battente di tamburi e cimbali, che sfila per le strade. I leoni avanzano per spaventare il mostro Nian. La Danza del drago invece celebra e invoca i benigni draghi cinesi, capaci di assicurare l'arrivo della fortuna.

Leggi tutto...

Sole d’inverno, rassegna di Teatro&Musica

TaleQuale
ROSOLINA

Teatro&Musica
Sole d’inverno
GABRIELE CIRILLI

Con l’anno nuovo riprende il programma della prima edizione di Sole d’inverno, rassegna di Teatro&Musica nata dalla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Rosolina, Pro Loco e Circuito Multidisciplinare Arteven / Regione del Veneto. Al Palazzetto dello sport di Via Sambo, dopo il grande gospel di dicembre, il primo appuntamento 2017 è con la sconfinata simpatia del poliedrico Gabriele Cirilli, noto comico abruzzese che ha lavorato e lavora in teatro, cinema, tv e radio.
A Rosolina, tappa del felicissimo tour nazionale iniziato ad ottobre,
GABRIELE CIRILLI arriva
                                       sabato 
21 gennaio ore 21.00
con il fortunato spettacolo #TaleEQualeAMe che firma con Maria De Luca e Carlo Negri, regia di Gabriele Guidi. “La casa nasconde ma non perde” -

Leggi tutto...

PENSIERI PREZIOSI. MONOGRAFIE - Mostra a Padova

nonografie
Giovedì 22 dicembre 2016 ore 18
Oratorio di San Rocco
Padova, via Santa Lucia

L'Artista orafo Stefano Marchetti terrà una visita guidata alla mostra

PENSIERI PREZIOSI. MONOGRAFIE
Stefano Marchetti. Superfici in profondità

La mostra sarà aperta fino al 19 febbraio 2017
Orario: 9:30-12:30, 15:30-19, chiuso i lunedì non festivi
Ingresso libero

Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche
Comune di Padova: tel. 049 8204563
Oratorio di San Rocco: tel. 049 8753981

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
padovacultura.it
Approfondimenti sulla mostra qui

TURISMA: SI RINNOVA L'APPUNTAMENTO SULL'ARCHEOLOGIA

.


Il grande appuntamento di “tourismA 2017”
si avvicina, mentre il programma si arricchisce di sempre nuove
proposte. Sono ormai ventisei i momenti congressuali, incentrati su una
grande varietà di temi che vanno dalla PREISTORIA D’ITALIA all’età di Dante, passando per l’antico EGITTO, ETRUSCHI, GRECI, ROMANI, LONGOBARDI, CIVILTÀ ANATOLICHE, POPOLI PRECOLOMBIANI… E poi ARCHEOSOCIAL, DIGITAL STORYTELLING, la Sicilia fra SICULI e MONTALBANO, la NUMISMATICA.

Consigliamo di consultare l'intero PROGRAMMA AGGIORNATO.


 venerdì 17 febbraio pomeriggio un evento eccezionale: PIERO ANGELA interverrà nel grande auditorium del Palacongressi in apertura del XIII INCONTRO NAZIONALE DI ARCHEOLOGIA VIVA
per incontrare il pubblico di “tourismA 2017” e ritirare il Premio
speciale “R. Francovich” attribuitogli dalla Società degli Archeologi
Medievisti Italiani.


https://www.tourisma.it
https://www.facebook.com/tourisma2017
https://twitter.com/tourismA17




DINOSAUTI - Giganti dall'Argentina

DINOSAURI

DINOSAURI. Giganti dall'Argentina



Giganti dall'Argentina
Padova, Centro culturale Altinate San Gaetano
Dall'8 ottobre 2016 al 26 febbraio 2017

In mostra l’intero percorso evolutivo dei dinosauri dalle origini fino all’estinzione: 150 milioni di anni di storia naturale narrati attraverso reperti e copie accuratissime, provenienti dall’Argentina, uno dei territori più ricchi ed importanti per lo studio dei dinosauri. In nessun altro Paese si può infatti trovare una tale ricchezza di esemplari appartenenti ai tre periodi dell’era Mesozoica.


DINOSAURI. Giganti dall'Argentina-AdeopapposaurusDINOSAURI. Giganti dall'Argentina-Austroraptor



Si tratta di testimonianze insostituibili sull’origine e sullo sviluppo dei rettili nell’emisfero australe.
Vengono presentati per la prima volta in assoluto in Italia reperti originali appartenenti alle collezioni scientifiche di alcune delle più prestigiose istituzioni museali argentine, insieme a riproduzioni ottenute con tecniche sofisticatissime a partire dai resti fossili, pezzi unici scientificamente rilevanti ricostruiti dai paleontologi che hanno partecipato attivamente alla realizzazione della mostra.
Informazioni

l’Impressionismo di Zandomeneghi

l’Impressionismo di Zandomeneghi

A PALAZZO ZABARELLA

1 ottobre 2016 – 29 gennaio 2017





Tel. (+39) 049 8753100
Fax (+39) 049 8752959
  
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ingresso Mostra
  Palazzo Zabarella, Padova
  Via degli Zabarella, 14
Come raggiungerci

SPETTACOLI di MISTERO in VENETO

 
 

Veneto - Spettacoli di Mistero 2016
                                                                                                                                                                                   
                                           
Festival che le Pro Loco del Veneto dedicano ai luoghi leggendari e misteriosi. Alberto Toso Fei, direttore artistico di Veneto Spettacoli di Mistero. Questo Festival del Mistero è un po' anche il Festival dello straordinario.  straordinario come sia entrato in pochissime edizioni nel novero delle grandi e attese manifestazioni autunnali, con una risposta di pubblico ogni anno più confortante. Straordinario come sia sentito e amato da veneti e non veneti, che lo sentono come una cosa loro, d'altronde, non può essere altrimenti -  i luoghi, le storie e molte forme di narrazione scelte per rappresentarle parlano al profondo, ed esercitano un fascino a cui non si può resistere. E' un festival ricco della ricchezza enorme del Veneto, in termini storici e culturali, parla delle nostre radici antiche -  noi non abbiamo fatto altro che metterle in scena.