Concorso di illustrazione "Habitat"

vanvere
Il Comitato Ludicomix e il Collettivo Le Vanvere indicono un Concorso di illustrazione 
finalizzato alla realizzazione di una Mostra di illustrazione che si terrà il 13-14 Aprile 2019 a Empoli, all’interno del festival Ludicomix 2019.
Il titolo del concorso è “HABITAT”.
“L'incertezza è l'habitat naturale della vita umana, sebbene la speranza di sfuggire ad essa sia il motore delle attività umane.” (Z. Bauman)
La parola “habitat” deriva dalla terza persona del verbo “abitare” (habitāre) in latino: “egli abita”. In biologia è un insieme di condizioni geografiche, ambientali, climatiche ecc… in cui una specie di animali o vegetali vive.
Per estensione, l’habitat è inteso anche come le caratteristiche generali di un insediamento urbano e l’insieme delle strutture che ne fanno parte, siano esse naturali o costruite dall’essere umano. In senso figurato, viene definito “habitat” anche un ambiente congeniale alle proprie preferenze e abitudini.
Se andiamo oltre le definizioni da dizionario, la parola “habitat” ci parla di una “nicchia”, quasi una tana, un rifugio, un ritaglio di mondo che è proprio a qualcuno, in senso materiale o figurato. La stessa radice della parola richiama “abito”, “abitudine”, termini che trasudano quotidianità, appartenenza, familiarità, qualcosa a stretto contatto con la nostra pelle o i nostri gesti. Qual è il nostro habitat, quello dove ci sentiamo nel nostro
“ambiente congeniale”? Che sia uno stato mentale, un insieme di sensazioni (suoni, odori, colori, sensazioni tattili, sapori), uno spazio fisico, un oggetto, il nostro habitat è una zona franca dove ci spogliamo di tutto l’intorno e siamo veramente noi stessi.
Verranno selezionate 30 opere che andranno a comporre la mostra “Habitat”.
Possono partecipare tutti gli illustratori e gli artisti italiani ed internazionali, senza limiti di età e di tecnica.
La partecipazione al concorso è gratuita.
Deadline: 17 febbraio 2019 ore 23:59

INFO QUI

V EDIZIONE DE "IL BICICLETTERARIO" : BANDO DEL PREMIO LETTERARIO DEDICATO ALLA BICI

biciclettario19
Premio Letterario dedicato al variegato mondo della bicicletta:  Il Bicicletterario - Parole in Bicicletta, la creatura del Co.S.Mo.S. - Comitato Spontaneo Mobilità Sostenibile che, dal suo debutto (ottobre 2014), ha registrato una continua crescita, raggiungendo da Minturno (LT), suo luogo di origine, ogni angolo d'Italia e superando i confini del Bel Paese più volte.
Il Bicicletterario si propone di raccogliere le storie che ogni giorno nascono in bicicletta e, così come le ruote le imprimono sulla strada, questo Premio sui generis invita tutti a trascriverle, sotto forma di prosa o versi, e ad inviarle a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per prendere parte ad una sorta di Giro d'Italia Cicloletterario: è importante che siano però originali e inedite, e che giungano alla Segreteria entro la scadenza del 15 febbraio 2019.
L'adesione è gratuita, non esistono oneri di sorta per chiunque abbia voglia di condividere le proprie personali parole in bicicletta.
L'appello è rivolto a bambini, ragazzi e adulti, ovunque risiedano sul territorio nazionale ma anche oltre. Ad ispirarvi possono essere ricordi, sogni, fantasie, un viaggio o una scoperta, una gara o un'escursione, una passeggiata o gli usuali percorsi quotidiani. Passato, presente e futuro, insieme alle diverse anime della bicicletta e dei ciclisti, troveranno il loro spazio, come suggeriscono anche i vari premi speciali che vanno ad aggiungersi ai riconoscimenti 'canonici'.
Questo il sito: http://bicicletterario.blogspot.com/

Job Ciak - I giovani riprendono il lavoro!

JOB19
Job Ciak è un concorso per giovani registi organizzato da UIL e UIL.TV. Dal lavoro flessibile allo smartworking, dalla formazione all’impresa 4.0, le giovani generazioni si devono confrontare con un mondo del lavoro in continuo cambiamento. L’obiettivo del contest è quello di dialogare con le nuove generazioni di lavoratori, dando voce alle loro idee.
Per partecipare al video contest occorre realizzare un video di massimo 20 minuti che racconti un’idea di lavoro. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i giovani di qualsiasi nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 35 anni.
Sono tre le categorie di premi messi in palio:
- PREMIO GIURIA - La commissione valuterà le opere sulla base dell’aderenza al tema proposto, dell’originalità del messaggio e della qualità tecnico/professionale e artistica. All’opera vincitrice sarà assegnato il premio di 2.000 euro.
- PREMIO SOCIAL - Le opere ammesse saranno pubblicate sul sito JOB CIAK e sulla pagina Facebook della UIL TV. Potranno essere votate online con un like su entrambe le piattaforme sin dal momento della pubblicazione e fino alle ore 12.00 del 22 marzo 2019. All’opera che raggiungerà il maggior numero di like sarà assegnato il premio di 1.000 euro.
- PREMIO GIOVANIXIGIOVANI - Le opere saranno giudicate anche da una giuria di giovani di tutta Italia di età compresa tra i 18 e i 35 anni. All’opera vincitrice sarà assegnato il premio di 1.000 euro.
Scadenza: prorogata al 12 marzo 2019.
vai al sito

Premio Letterario Internazionale al femminile Il Carro delle Muse

CARRO19

Partecipare al premio Letterario Internazionale “Il carro delle Muse” può aprire nuove strade, nuove occasioni, nuove opportunità.
Questo è un premio per sole donne, di qualsiasi età e nazionalità, purché conoscano la lingua italiana.
Un racconto, una poesia, una favola o un disegno lasciati nel classico cassetto, possono venire alla luce per far scoprire una poetessa, una scrittrice, un’artista di pregio.
Il Premio è del tutto libero e indipendente da condizionamenti di qualsiasi genere, siano essi economici, politici, editoriali o religiosi, in quanto intende aiutare ogni donna che abbia una vocazione artistica non valorizzata ad esprimere se stessa di fronte al mondo.
Via la timidezza, via il timore di aver scritto cose inutili, via la sfiducia verso se stesse perché nessuno ha mai preso in considerazione la scrittura considerandola una cosa che non serve a nessuno, via lo scoraggiamento di aver provato mille volte a far leggere quelle poesie a chi non voleva concedervi neppure il beneficio del dubbio…

Giornalismo investigativo e sociale, premi in denaro per free lance ed indipendenti da Mani tese

MANI TESE 19
Sono aperte le candidature al Premio Mani Tese per il giornalismo investigativo e sociale.
L’iniziativa, promossa da Mani Tese, Ong che da oltre 50 anni si batte per la giustizia nel mondo, rientra nell’ambito del progetto “New Business for Good” realizzato con il contributo di Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS).
Il Premio consiste in un contributo monetario fino ad un massimo di 7.500 euro a copertura delle spese di realizzazione del servizio.
Il Premio è riservato a giornalisti indipendenti/freelance (singoli o in gruppo) di ogni età, nazionalità e genere.
La partecipazione al premio è gratuita. La scelta del formato dell’inchiesta (articolo, fotoreportage, video, ecc.) è libera.
Scadenza:28.2.19

VAI AL SITO