CONTEST #UN MANIFESTO PER GENOVA”

MAI19
Le Associazioni Unicom e Assocom hanno indetto un “contest” finalizzato all’ideazione e realizzazione di opere artistiche e creative.

OGGETTO DEL CONTEST E CARATTERISTICHE DELL’OPERA
Ogni partecipante è invitato a scegliere un tema e svilupparlo sulla base del concetto “#UN MANIFESTO PER GENOVA”. Ogni partecipante dovrà creare un elaborato per comunicare in modo efficace la propria idea. L’elaborato consisterà in un progetto creativo con cui il candidato comunicherà la propria tematica. Dovrà avere un carattere innovativo e popolare insieme con lo scopo di lasciare un contributo durevole per il territorio.
Oggetto del contest è l’ideazione e la realizzazione di un’opera creativa e artistica rappresentativa del tema e che serva alla città di Genova e alla Liguria, con particolare riguardo all’identità ed alla comunicazione. Un’opera che deve essere originale, innovativa e inclusiva, come originale, innovativa e inclusiva si propone di essere l’iniziativa; quindi, deve “saper parlare” a tutti, in modo chiaro e coinvolgente, trasferendo un approccio positivo e moderno al concetto oggetto del contest.
Il significato di “# UN MANIFESTO PER GENOVA”, dopo la tragedia che ha colpito Genova e la Liguria il 14 agosto 2018 con il crollo del Ponte Morandi, rappresenta un concetto innovativo di cultura costruita dal basso, collettivamente, in maniera cooperativa e disponibile a tutti, da realizzarsi attraverso un contest, secondo i valori del pensiero e della disponibilità al dialogo come base per la costruzione di nuovi modelli sociali ed economici.
Le parole chiave di riferimento per l’ideazione dell’opera sono:
Un manifesto per disegnare la tragedia. Un manifesto per disegnare la rinascita. Un manifesto per disegnare la ferita. Un manifesto per guarire. Un manifesto per dire o per non dire. Un manifesto per tacere e per urlare. Un manifesto per domandare o per prendere. Un manifesto per durare. Un manifesto dolce & amaro. Un manifesto giusto e uno sbagliato. Un manifesto di fiducia. Un manifesto di speranza. Un manifesto per dire lo sconforto. Un manifesto di rabbia. Un manifesto per restare, per andare: uno per venire. Un manifesto d’amore. Un manifesto: solo uno, ma non uno di meno.
VAI AL SITO